.
Annunci online

LaForzaDeiSogni
Dove l'emozione,in sè e per chi fa parte del cuore,è la prima luce che si accende il mattino
 
 
 
 
           
       

"Questo Blog è già esso stesso una dedica...ai sogni...alle proprie aspirazioni di
ognuno di noi...alla vita...alle emozioni.
Questo blog è scritto e sempre lo sarà
con il cuore...
Questo blog è dedicato in prima persona(vera e reale) alla mia
dolcissima fragolina, gli occhioni profondissimi, l'animo sensibile e il cuore immenso
...è da lei che più volte è partita la "scintilla" per fare una cosa di questo tipo...
ed è da lei che partono le emozioni dal mattino(la luce che si legge nel sottotitolo)
...e con lei tutte le altre persone che risiedono in me e nei miei pensieri"



LEGGETE UN BUON LIBRO (con modestia personale) :-)

Le Porte Socchiuse Del Mondo (Panzeri Poalo) - Editrice Nuovi Autori
www.editricenuoviautori.it
                              

....
TI VOGLIO UN MONDO DI BENE!!!

QUESTI SONO MITICI!!!..... I NIGHTWISH....




                              

 
3 febbraio 2007

Quando la vergogna nemmeno ci fa sembrare uomini

ll calcio si ferma. Non per un minuto di silenzio, non per un fine settimana. Il calcio si ferma, senza termine e senza dare appuntamento. Un ispettore di polizia, Filippo Raciti, morto a 38 anni che lascia moglie e 2 figli per una bomba carta mentre la Serie A celebrava l'anticipo della 22.ma giornata tra Catania e Palermo. L'ispettore capo è morto per arresto cardio-respiratorio a seguito delle esalazioni di una bomba carta gettata all'interno dell'autovettura in cui si trovata. Le manovre di rianimazione cardio-respiratoria,ricostruiscono i medici, sono state immediate malgrado l'altissima affluenza di feriti. "Trascorsa un' ora - aggiungono dalla Rianimazione del Garibaldi - constatata la mancata ripresa dell'attività cardio-circolatoria, respiratoria e neurologiche, le manovre di rianimazione sono cessate". La Procura della Repubblica di Catania ha aperto un'inchiesta: si indaga per omicidio.

E pensare che il venerdì era iniziato con il minuto di raccoglimento in memoria del dirigente Ermanno Licursi dirigente di una squadra amatoriale morto a 44 anni per le conseguenze di una rissa che cercava di sedare su un campo di terza categoria. Poi sono partiti i primi fuochi d'artificio e i cori, arrivati dalle stesse tribune, che hanno dato il via ad una vera e propria escalation: i fumogeni, gli scontri all'esterno dello stadio Massimino sfociati nel lancio di lacrimogeni, una partita interrotta per 33 minuti conditi dalle accuse incrociate tra i dirigenti di Catania e Palermo e dall'ingresso inspiegabile di un cane randagio nel terreno di gioco. E ancora il gioco che riprende nella normalità più assoluta, i gol festeggiati e contestati fino ad arrivare al fischio finale.
 
Sarebbe stato l'arrivo dei tifosi del Palermo, quando già era cominciato il secondo tempo e la squadra rosanero era in vantaggio per 1 a 0, a scatenare la reazione furibonda di alcuni supporters del Catania che hanno atteso gli "avversari" all'esterno bersagliandoli con una fitta sassaiola. Le forze dell'ordine, che avevano scortato i pullman provenienti da Palermo, si sono frapposte evitando il contatto diretto tra le due tifoserie. Anche dopo l'ingresso nello stadio dei sostenitori della squadra ospite, gli ultras del Catania hanno continuato la loro guerriglia, lanciando fumogeni e bombe carta.

Pancalli: stop a tutti i campionati e lunedì vertice a Palazzo Chigi - La decisione di bloccare tutti i campionati, compresa la Nazionale, "è quella principale da prendere in questo momento", ma da parte dei vertici dello sport e del calcio italiano non sono escluse ulteriori contromisure". Così ha deciso il commissario straordinario della Figc. Pancalli ha aggiunto: "E' una situazione che non riesco a commentare, ho sentito tutti e sono d'accordo con il presidente del Coni Gianni Petrucci", ha affermato ancora Pancalli, "abbiamo bloccato tutto. Altre misure? In questo momento, da uomo di sport e da cittadino italiano, sto vivendo tutto in maniera drammatica. E' inaccettabile, la vita umana non ha prezzo. Questa decisione era quella principale da prendere, nel rispetto della famiglia e nel rispetto dello sport" e ha annunciato "Un tavolo d'emergenza" con i ministri Amato e Melandri a Palazzo Chigi per superare una volta per tutte il problema della violenza nel calcio.
                                                                                                         Tratto da www.tiscali.it


NON HO PAROLE!!! ...e pensare...e pensare...e pensare ancora...e alla fine dirsi...:"Ma il calcio non dovrebbe essere un gioco da vivere in serenità per divertirsi?"...forse no è la mia risposta..."E' un momento per dimostrare ciò che siamo in noi stessi!!"...BESTIE...sì...perchè quel tifoso...quella bomba carta...è tutto opera di una bestia che non sa distinguere il suo cervello con un piatto di bucatini...e allora ti GRIDO in faccia...VAFF*****O...io sono un amante del calcio VERO non della merda che tu e di tutti quelli che ti somigliano create...




permalink | inviato da il 3/2/2007 alle 9:0 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa

27 gennaio 2007

QUANDO IL RICORDO NON DEVE SFUMARE

"Non si può dimenticare ciò che è stato.
Non si può dimenticare, non si può cancellare.
I volti, i visi, le espressioni rimangono,
rimarranno. I cuori e le anime in quei volti.
Non si può dimenticare. Ma ricordare, quello sì.
Raccontare l'irraccontabile. Ed è mio, tuo,
nostro compito. Nostro dovere. Nostro
"piacere". Ricordare la più tragica pagina di
storia, la più tragica pagina di storia
dell'umanità intera".
                                     Tratto da Shoah.net


-------------------------------------------------------

SE QUESTO è UN UOMO:

Voi che vivete sicuri
Nelle vostre tiepide case,
Voi che tovate tornando a sera
Il cibo caldo e visi amici:

Considerate se questo è un uomo
Che lavora nel fango
Che non conosce pace
Che lotta per mezzo pane
Che muore per un sì o per un no.
Considerate se questa è una donna,
Senza capelli e senza nome
Senza più forza di ricordare
Vuoti gli occhi e freddo il grembo
Come una rana d'inverno.

Meditate che questo è stato:
Vi comando queste parole.
Scolpitele nel vostro cuore
Stando in casa andando per via,
Coricandovi alzandovi;                     
Ripetetele ai vostri figli.

 

O vi si sfaccia la casa,
La malattia vi impedisca,
I vostri nati torcano il viso da voi.                


                                                             

...Ci sono momenti e situazioni nelle queli scrivo molto e mi dilungo,ma questa volta mi limito ad una cosa molto semplice...una poesia...ma non è una poesia qualsiasi...No!!...è uno scritto che lascia tangibile e netto nel cuore la trama di un genocidio che nessuno deve MAI dimenticare(e senza nemmeno MAI dimenticare tutti gli altri genocidi compiuti nella storia!!!)




permalink | inviato da il 27/1/2007 alle 9:41 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa

26 gennaio 2007

Gli occhi lucidi

Ed eccomi di ritorno sulle pagine del blog J …eh sì…sono stato a Napoli…per il compleanno del carissimo Enzo (Dottò…otorinolaringoiatra ^^ )!!!18 anni!!!….sono stati giorni stupendi…come sempre!!Io mi trovo sempre benissimo con tutti loro e la vita napoletana è nel mio sangue ormai…anzi…mi trovo sempre meglio ogni volta che scendo e quello stile di vita mi si addice di più che quello che conduco ogni giorno qua…E poi lì ho i miei migliori amici,quelli con i quali puoi DAVVERO parlare,quelli con i quali puoi DAVVERO vivere momenti indimenticabili…quelli con i quelli sai sorridere DAVVERO perché DAVVERO loro sanno sorridere per quello che io sono e per quello che io so e voglio donare loro…sono persone magiche per il mio CUORE!!…e in questi giorni trascorsi con loro abbiamo vissuto altre emozioni…abbiamo affittato la nostra prima macchina…una bella e nuovissima Ford Fiesta…ci siamo fatti un bel giro sulla costiera amalfitana a Vietri(stupenda!!!…un bellissimo borgo sul mare…dove il tempo sembra anche fermarsi)…e poi la festa di Enzo nel ristorante che da tantissimo tempo sognavo di provare…il ristorante che li ha visti crescere…e devo dire che tutte le mie aspettative sono state ben ricompensate…la cena è stata ottima,anzi di più!!!…e il posto è incantevole…tranquillo e altrettanto magico…vicinissimo al paesino che sempre è nel cuore del caro Enzo e della mia dolcissima fragolina…NUSCO!!!

 

In questi giorni ho portato i miei regali di Natale ’06 per loro e ce li siamo scambiati…i miei che ho ricevuto sono stati dolcissimi e mi hanno molto emozionato e anche ora non nego che ho gli occhi lucidi e la cosa più bella è stata quando loro hanno aperto i miei…ogni singola cosa pensata con il cuore dal regalo ai bigliettini…e vedere le loro espressioni e in special mondo sentire il cuore di chi riceve qualcosa è MERAVIGLIOSO!!!…e questo lo dico in particolare per Roby…piccola fragolina,so molto bene quanto il TUO cuore batta forte ad ogni regalo…e quanto ogni cosa,anche la più piccola sia EMOZIONE per TE…così come TU,emozione,sei!!!…e penso alla scatola del TUO tesoro…bellina…^^

 

E infine,naturalmente,il ritorno a casa è stato ricco di lacrime…sento sempre molto bene il distacco da loro…e mi mancano tanto….VI VOGLIO BENE!!!

 

Volevo scrivere un bel post…sicuramente ho dimenticato moltissime cose…ma volevo semplicemente scrivere una parte della mia emozione… ^^

 

P.s…..in particolare voglio dedicare a TE…dolce fragolina…questo manto bianco…la sua tranquillità che sia magia leggera nel TUO cuore…la sua brillantezza che sia luce nei TUOI occhioni profondissimi che di vita ed EMOZIONI vivono sempre e sempre mi trasmettono qualcosa che ho il grande privilegio di saper vivere e sentire davvero…Che questa neve sia il bacio delicato del mondo sulle TUE rosee labbra…e attraverso i miei occhi sentine la freschezza nell’anima…sei sempre con me…e sei INFINITA EMOZIONE!!!…Grazie piccolina ^^




permalink | inviato da il 26/1/2007 alle 16:21 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa

16 gennaio 2007

Leggendo le notizie...

Ora......è vero...questa è una delle voci che si sentono fuori dal coro...anzi...fuori dai cori(parlando in termini molto velati di schieramenti politici)...ma le parole di quest'uomo mi piacciono sempre perchè argute e taglienti....     ......"La strage di Erba è un sintomo. Un segnale. Quanti segnali arrivano, ogni giorno, dal corpo di questa nazione malata? Due morti a Roma per un incendio. Extracomunitari stipati come topi in appartamenti fatiscenti. Carabinieri picchiati a Livorno mentre rimuovono le auto in sosta vietata. Per far passare i pompieri a spegnere un incendio. Occhi rubati in ospedale ai cadaveri.

Ogni mattina è una lotta. La casella della posta ci porta in casa la povertà. Le bollette gonfiate dei servizi pubblici. Multe pesanti per ritardi, anche di un solo giorno, sui pagamenti. Tasse velenose come l’Ici, una tassa sui risparmi per la propria casa. Rate dei debiti per la macchina, il dentista, la scuola. Bambini che scompaiono. Tenuti stretti per mano dai genitori ad ogni passo. E lo scempio dell’ambiente. Un traffico senza senso. Le polveri delle auto e degli inceneritori che ti entrano dentro. Senza che nessuno muova un dito. Con i diossini diessini alla sinistra e i petrolieri alla destra.
La casa, i sessanta metri quadri, diventano un rifugio. La nuova cella degli schiavi. Per chi se la può permettere. E da uno schermo si materializzano gli incapaci. Quelli che fanno dichiarazioni. Tutti i giorni. L’incapacità al potere genera mostri. Olindo e Rosa sono sintomi. Ma è solo l’inizio. Altri verranno.
La foto di gruppo in cortile a Caserta è uno spot della decadenza della nazione. L’avete vista? Quelli nella foto decidono del nostro futuro. Con quelle facce. Non sanno neppure farsi il nodo della cravatta. Due giorni di summit simile a un soufflè. Per stanziare cento miliardi di euro per il Sud. I meridionali quei soldi non li vogliono. Anche perchè non li avranno. Si fermeranno prima. Alla stazione Termini di Roma, destinazione partiti e ministeri. E quello che rimane nelle tasche delle varie mafie. La Cassa del Mezzogiorno ha impoverito il Sud e ingrassato i partiti. La storia si ripete. Senza il ripristino della legalità e investimenti dall’estero il Mezzogiorno non riparte. 100 miliardi sono tre finanziarie. TRE FINANZIARIE.
Si parla di energia e Rubbia non c’è, di infrastrutture e Piano non c’è, di cultura e Fo non c’è. Rimane un rumore sordo. Lo sentite? E’ il vostro stomaco. Lo stomaco della nazione. Che ha fame di futuro e di rinnovamento. Un rumore che porta il cambiamento o la pazzia. RESET!"

(Tratto da www.beppegrillo.it)


...Mah...in questa notte...di questa Italia...guardo in alto il soffitto di questa stanza...e sognando auguro a tutti di risvegliarci domani con qualcosa di diverso...qualcosa che ci faccia capire che il mondo può essere diverso...a partire dai noi stessi nella nostra terra di belle arti e cultura...di bella gente...di belle tradizioni...di musica e sorrisi...di città e usanze...di vino e buon cibo...ecc ecc ecc(perkè la lista può essere lunga)...BUONA NOTTE A TUTTI!!!...Paolino...

P.S....super woman...fiuuuuu nel lettinoooo...mmm...bacino nutellosoooo.. :D  (solo una persona capirà,ihihihihihih)...bellina....spero vada già meglio....




permalink | inviato da il 16/1/2007 alle 1:45 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

14 gennaio 2007

Andando nella domenica...

...va bene…la Juve ha perso a Mantova…Buffon si è infortunato…la difesa fa acqua…e l’attacco non segna…ci sono infortunati su infortunati e forse alcuni campioni vogliono andarsene…eh sì…non è una bella situazione…ma spero che si sblocchi al più presto…per tornare là dove ci compete…là per ostacolare l’Inter che sta facendo man bassa del campionato…e se poi pure la Roma si ferma…mah…

 

…chiusa parentesi calcistica ^^ …

 

…ieri sono uscito…giri per locali…una birretta piccola(non sono più abituato)…la notte che magica mi cullava…le stelle dal finestrino…e ogni volta che si scendeva dall’auto alzando gli occhi…e per concludere la serata…al mitico Briosciaro alias Blue Night dove ci si rifocilla di cornetti appena fatti J …il tutto condito da un dolce pensiero che mi accompagnava e che con il mare mi dava compagnia…e io occhi lucidi sorridevo…GRAZIE perché è sempre EMOZIONE

 

…e anche il pomeriggio domenicale è andato…tranquillo…in casa…e quando si ha una profonda dolcezza che naviga nei pensieri per diffondersi nel cuore e poi in tutto il corpo, i sorrisi vengono anche quando si guarda il più piccolo oggetto che si ha in casa…con esso, gli occhi che si perdono nella dolcezza stessa che naviga in me…semplicemente…TI ADORO!!!...                .....

                   
Ora finisco di guardare il film Gangs Of New York…(direi particolarmente cruento e sanguinoso, ma con una bella prospettiva storica)…

 

…Buona serata a tutti…buona nottata e buon inizio di settimana ^^ …
                                                




permalink | inviato da il 14/1/2007 alle 21:42 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa

13 gennaio 2007

Dedica

Oggi è un giorno particolare...non voglio raccontare il perchè...semplicemente non è un avvenimento mio personale ma comunque mi tocca molto da vicino...

E' per questo che volevo fare una dedica...semplice...dal cuore...

...è un mio scritto...TI VOGLIO UN MONDO DI BENE fragolina...

“ LA DOLCEZZA DI UN SORRISO”:

 

Cercavo le parole inutilmente,

senza lasciare al cuore

il battito raggiante

di un mattino che rinfrescante

baciava la mano dell’angelo della notte.

 

Stelle cadute nel buio del passato;

toccami l’anima e via…

nel silenzio del domani,

senza speranza avuta e virtù trovata,

con la certezza perduta.

 

Sorridi al sole che parla del mondo.

Sorridi alla terra che parla di te.

Alza il volume del tuo cuore

E non ti lasciare andare:VIVI.

 

Cercavo frasi incessantemente,

senza lasciare al cuore

il battito potente

di un tramonto che rinfrescante

baciava la mano all’angelo di ogni giorno.

 

Nuvole perse nel buio del presente;

toccami l’anima e via…

nel silenzio dell’astratto,

senza speranza ottenuta e virtù cercata,

con la certezza dimenticata.

 

Sorridi al sole che parla del mondo.

Sorridi alla terra che parla di te.

Alza il volume del tuo cuore

E non ti lasciare andare:VIVI.

 

Così cercavi pace e gloria nei giorni;

così trovavi la forza per alzare le mani

e gridare al mondo:sono QUI.

 

Sorridi al sole…

Sorridi alla terra…

Sorridi al domani…

Sorridi.




permalink | inviato da il 13/1/2007 alle 10:20 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (7) | Versione per la stampa

12 gennaio 2007

All'avventura!!!

E così ci sono anch’io J …ehh sì…Beh,una nuova esperienza,diverse volte mi è stato chiesto perché non provassi a fare un blog anch’io,ma sempre non avevo trovato la giusta ispirazione per fare qualcosa di questo tipo…e invece ora ci sto provando!!!

Certo…sono molto grezzo e devi fare esperienza,ma è già importante aver iniziato ed esserci…qui…sul cannocchiale…dove anche altre persone importantissime per me hanno il loro spazio e il loro mondo di emozioni .

Perfetto…allora…che dire…buon lavoro Paolino,ihih…




permalink | inviato da il 12/1/2007 alle 11:27 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa


 

Ultime cose
Il mio profilo

I sognatori
Fragolina mia
Lukino
Dottò



me l'avete letto 15890 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom

   
sfoglia     gennaio